detrazioni irpef impianti elettriici antifurti 2017

 Elettricista installatore impianti elettrici civili domotica antenne tv sat digitale terrestre antifurti in appartamenti ville negozi province Como Lecco Milano
di Zappa Idelfonso Umberto Luca
Ponte Lambro (COMO) Tel
0312280075

Forum
Mappa
Area riservata
Contatti

 

Profilo Attività - Impianti Servizi Note tecniche


< indietro
Servizi ai privati
Servizi alle imprese

Video di furto sventato da
Nebbiogeno Protect

 

Quotazione capitolati e preventivi per impianti elettrici civili ad imprese edili

Alle imprese edili che richiedono preventivi per impianti elettrici domotici o tradizionali fornendo computi, progetti, planimetrie con capitolati dettagliati, vengono redatte quotazioni secondo le specifiche, oppure, come variante a richiesta o in assenza di capitolato, possono essere presentate e preventivate diverse relazioni con tipologie di impianti e soluzioni tecniche con costi secondo la categoria di costruzione da realizzare: bassa, media, lusso ovvero livello 1, 2 e 3 come definito dalla nuova norma 64-8/3 entrata in vigore dal 01/09/2011 la quale "finalmente" definisce le dotazioni minime che un impianto elettrico civile deve avere per essere considerato a norma e quindi essere accompagnato da Dichiarazione di Conformità.

...diciamo "finalmente" perché è capitato (ed è solo un esempio tra tanti...) che un cliente ci abbia chiesto, riferendosi all'impresa edile che gli ha venduto l'appartamento:"... se mi hanno venduto una nuova abitazione, che mi richiede tutti i "sacrifici" del caso, perché non hanno pensato di mettere da subito in capitolato tutti i "punti luce e prese" necessari per viverci "decentemente"?...praticamente se non accetto le varianti che mi propongono, sto acquistando una casa nuova con un impianto "zoppo", limitato e datato ancor prima di cominciare a pagarlo !!

Ovviamente non è stato facile rispondergli...come dargli torto?

Andare incontro alle esigenze del cliente che entra in una nuova casa o la ristruttura è una delle nostra più alta ambizione; questo significa anche sviluppare un dialogo tra noi che predisponiamo e realizziamo gli impianti elettrici ed il costruttore edile "sensibile" che ne segue la parte commerciale con il cliente finale, dialogo che deve tenere presente il fatto che con il tempo, le esigenze dell'acquirente cambiano;
basti pensare alle tecnologie ed ai servizi entrate nelle case italiane negli ultimi anni: telefonia fissa e mobile, computer, internet, banda larga, televisione digitale e interattiva sono ormai comuni e diffusi.
Poi, i costi si sono abbassati, è aumentata la familiarità con queste tecnologie che sono diventate di conseguenza facilmente accessibili e suscitano ormai esigenze prima mai avvertite; ad esempio con i nuovi abbonamenti SKY con i nuovi abbonamenti "regala" il decoder MySky che richiede 2 prese satellitari e sono sempre più richieste opzioni Multivision, ovvero la possibilità di vedere programmi diversi su televisori diversi contemporaneamente, quindi va da se che la classica impostazione "impianto tv terrestre + 1 presa sat in soggiorno" è obsoleta.

Seguendo questi criteri, cerchiamo di collaborare e dialogare con imprese edili, considerate come clienti ma anche e soprattutto come partner, prima ancora della fase d'offerta senza limitarci a quotare i capitolati esistenti, ma affiancando l' impresa nella stesura di capitolati elettrici o proponendo all' occorrenza soluzioni alternative che si discostano dal classico punto luce, o "correggendo" capitolati magari datati e figli di continui "copia-incolla" che prevedono comandi elettrici interrotti dove servirebbero deviate o invertite, tiranti bagno senza relativa suoneria, predisposizioni antifurto senza sirena o combinatore, sei locali con una sola presa TV in tutto ecc. ecc. ... possono sembrare esempi assurdi, ma sono capitati...ora il CEI, emanando la nuova norma sulle dotazioni minime degli impianti elettrici civili, ci ha dato una grossa mano per fare in modo che questi "disguidi", non accadano più, almeno dove lavorano imprese serie che lavorano nel rispetto delle norme...

Queste semplici analisi non comportano nessun aggravio di costi per l'impresa o il cliente finale, ma sono alimentate solo dall' interesse verso la piena soddisfazione del nuovo acquirente che, di varianti a fine opera tipo quelle degli esempi precedenti, logicamente, non vorrebbe sentirne parlare.

Preferiamo per questo analizzare adeguatamente preventivi e capitolati elettrici cercando di realizzare offerte e contratti più chiari possibile, per non avere poi a fine lavori la clientela pagante ma insoddisfatta; ...la "buona" pubblicità è l'anima del commercio, ed un cliente insoddisfatto...

Quotiamo capitolati e realizziamo preventivi per impianti elettrici civili per imprese edili nelle province di Como, Lecco, Monza Brianza e nord Milano

< indietro
Video Flatwall

Zeldenhouse - elettro - domotica civile
P.IVA 03011790130 C.F. ZPPDFN73H30D416J
Ultimo aggiornamento:08-01-17

webmaster@zeldenhouse.it
Copyright © 2007-2017
Page copy protected against web site content infringement by Copyscape